Per un contatto rapido chiama: (+39) 06 5060 203

Salute e benessere, IoT può allargare gli orizzonti della ricerca?

Salute e benessere vanno regolarmente controllate, IoT aiuta a rendere l’assistenza sanitaria di valore.

Disporre di dati, che permettono di allargare in modo esponenziale gli studi osservazionali per la verifica degli effetti di nuove molecole nell’ambito farmaceutico, ha un valore immenso.
Sicché gli studi possono contare non solo su una maggiore mole di dati e dunque su una maggiore aderenza alla realtà, ma anche sulla raccolta di dati che arrivano direttamente da persone che vivono con i wearable la loro vita reale senza la necessità di “simularla” in un campus o in un contesto di studio “protetto”.
Salute e benessere – IoT può allargare gli orizzonti della ricerca?
Basato sulla tecnologia NFC, il braccialetto Amyko consente di segnalare le informazioni di primaria importanza: come i dati anagrafici, la reperibilità o un particolare regime terapeutico o alimentare, che arrivano così direttamente su smartphone o tablet di un eventuale soccorritore o familiare in caso di emergenza o bisogno.
In caso di emergenza, questi dispositivi wearable possono inviare un messaggio in automatico a un familiare, grazie alla funzione self help come evoluzione 2.0 del servizio di “telesalvalavita”, che include anche la geolocalizzazione.

Lascia un commento

×

Carrello